Translation Site
Menu Principale

Chiudi ANC. Lignano

Chiudi ANC. nel Mondo

Chiudi Carabinieri del Luogo

Chiudi Carabinieri nell' ARTE

Chiudi Doc. Amministrativi

Chiudi Editoria dell'Arma

Chiudi Iniziative di Sezione

Chiudi Manifestazioni Militari

Chiudi Militaria

Chiudi NASSIRYA (Iraq)

Chiudi RACCOLTA - Barzellette

Chiudi VOLONTARIATO - ANC.

Chiudi VideoTube ANC.Lignano

Contattaci
LIgnano Sabbiadoro
Members

Log in
---

Il tuo nome :

Il tuo codice segreto (associato al tuo pseudonimo)


 Numero di membri  8 membri


Utenti registrati online

( Nessuno )
Amministratore SITO


Brig.capo. Valvason Severino
il vostro Webmaster
Newsletter
Per ricevere informazioni sulle novità di questo sito, puoi iscriverti alla nostra Newsletter.
Captcha
Ricopia il codice :
Calendario EVENTI
Sondaggi
Cosa pensi del Sito ?
 
Eccellente !
Ottimo !
Medio !
Boh .....
C'è di Meglio !
Risultati
Pubblicità Amici
LegaNord Latisana Isola Java anclignano yorkshire susy pertegada calcio il mio diabete
profilo facebook
Ricerche



Chat ANC.Lignano
Entra in Chat
Slide - JPG GallerY

Webmaster - Contact
Visite

 1393985 visitatori

 9 visitatori online

Blog - Interventi-operazioni compagnia CC.

Interventi-operazioni compagnia CC.

Botte al volontario per rubare l'incasso della Foghera di Pertegada, arrestati in tre  -  da valvasev

cercano-di-rubare-l-incasso-della-foghera-di-pertegada-arrestati-tre-uomini I rapinatori hanno schiaffeggiato e preso per il collo uno degli organizzatori, portato al pronto soccorso
LATISANA. L’obiettivo era il registratore di cassa, con dentro l’incasso di una serata che ha richiamato centinaia di persone da tutta la regione e non solo.

Tre uomini, due residenti a Latisana e uno nel vicino Comune di San Michele al Tagliamento, sono stati arrestati in flagranza di reato per tentata rapina, lesioni e violenza. Ferito, per fortuna non in modo grave, e medicato al pronto soccorso un volontario dell’associazione “Amici della Foghera Tal Timent”, che è stato schiaffeggiato con particolare violenza, spinto a terra e preso per il collo. Sette i giorni di prognosi per lui.

È successo nella notte tra domenica 5 e lunedì 6 gennaio, attorno alle 3, a Pertegada, in piazza Santo Spirito, dove era in pieno svolgimento la tradizionale festa della “Foghera tal Timent”. Nei guai sono finiti Omar Prataviera, 42 anni, residente a Latisana, Davide Lazzarini, 33 anni, di Latisana, e Cristian Ferrari, 42 anni, di San Michele al Tagliamento. Sono stati portati in carcere. Martedì 7 gennaio, ci sarà l’udienza per direttissima.

Erano circa le 3. I volontari dell’associazioni stavano iniziando a smontare le attrezzature. In piazza c’erano ancora diverse persone. Il registratore di cassa era stato collocato sul retro del chiosco, in una zona nascosta proprio per evitare eventuali furti, peraltro già accaduti negli anni passati.

A un certo punto i tre uomini sono entrati in azione. Mentre uno faceva da palo, cercando di distrarre i volontari, gli altri due complici, pensando di non essere visti, si sono diretti subito verso il retro del chiosco con l’intento di impossessarsi del registratore di cassa. Proprio in quel momento, uno degli organizzatori, che stava aiutando a smontare le attrezzature, li ha notati mentre cercavano di rubare. È successo tutto in pochi minuti. "Cosa state facendo?" ha urlato il volontario.

I rapinatori, a quel punto, si sono avvicinati all’uomo e, dopo averlo schiaffeggiato con particolare violenza al volto, lo hanno preso per il collo e spinto a terra. Poi, tutti e tre, sono saliti a bordo di una macchina e sono fuggiti sgommando lungo la strada sterrata dietro l’argine del fiume Tagliamento.

Immediata la chiamata al 118 e alle forze dell’ordine. I carabinieri del Nucleo operativo radiomobile della Compagnia Latisana, guidata dal comandante interinale luogotenente Marino Marinello, si trovavano in zona, dove peraltro, domenica 5 gennaio, ci sono stati alcuni tentativi di furto all’interno di alcune case, per alcuni controlli preventivi e sono accorsi tempestivamente.

C’è stato un inseguimento durato un centinaio di metri. I militari dell’Arma sono riusciti a bloccare i rapinatori, che sono stati portati in caserma per essere identificati. Il ferito, nel frattempo, è stato portato al pronto soccorso del vicino ospedale di Latisana. L’uomo, dopo essere stato medicato e dimesso, si è recato in caserma, accompagnato da altri organizzatori, e ha riconosciuto gli autori della tentata rapina.

Il pubblico ministero di turno, Giorgio Milillo, informato, ha disposto l’accompagnamento in carcere.


FONTE: MessaggeroVeneto - 06 Gennaio 2020


Pubblicato il 06/01/2020 @ 16:00  
Tutti i Post  Anteprima di stampa  Stampa pagina 


Commenti


Nessuno ha lasciato un commento.
Diventa tu il primo a farlo!

Rubriche


Post sul Blog
Archivi
09-2020 Ottobre 2020 11-2020
L M M G V S D
      01 02 03 04
05 06 07 08 09 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
Blog degli amici
Comunicati del Webmaster
SlideShow - Notice
  • Raduni.jpg

    Ruduno ANC. Salerno 2020

  • enea-codotto.jpg

    Cerimonia 2020 M.O.V.M.Enea Codotto

^ Torna in alto ^